Per provare a rendere omaggio in qualche modo a Diego Armando Maradona, morto mercoledì 25 novembre per un arresto cardiorespiratorio nel quartiere di San Andres, a Tigre, all’età di 60 anni, per un arresto cardiaco abbiamo raccolto in questo articolo tutti i film su Maradona. Icona, condottiero e Santo: tanti registi hanno provato a raccontare la storia incredibile del Diez più grande del calcio. Noi l’abbiamo raccolti in questo elenco dedicato a tutti i film su Maradona.

Film su Maradona: l’omaggio della settima arte al genio argentino

Sono tantissimi i registi che hanno provato a portare la storia del campione argentino sul grande schermo. Ecco la lista dei film incentrati sulla figura iconoclasta del Pibe de Oro. E siamo già sicuri che presto dovremo aggiornare questo elenco dedicato ai film su Maradona perché in molti dopo la sua morte proveranno a celebrarlo ancora. Di seguito l’elenco dei documentari e film su Maradona:

1) Maradona di Kusturica di Emir Kusturica (2008). Documentario quasi agiografico, presentato fuori concorso alla 61º edizione del Festival di Cannes. È la storia di Diego Armando Maradona: dagli inizi in Argentina fino all’avventura a Napoli, dove diventerà un mito. La sua vita é costellata di successi, trionfi, ma ha anche aspetti molto dolorosi, la droga, i rapporti con personaggi che si fingono amici ma che in realtà lo porteranno al declino.

2) Diego Maradona di Asif Kapadia (2019). Questo film su Maradona narra le vicende dell’argentino durante la sua permanenza al Napoli. Documentario realizzato grazie alle oltre cinquecento ore di materiale inedito che la famiglia di Maradona ha messo a disposizione del regista. 

Leggi anche:  Lafferty Reggina: gli amaranto puntano il centravanti nordirlandese

3) Maradonapoli di Alessio Maria Federici (2017). Opera disponibile sulla piattaforma di streaming Netflix, non è il solito film su Maradona. È un documentario che prova a raccontare l’eredità ed il ricordo che ha lasciato l’argentino alla città di Napoli: una indagine di come il capoluogo campano vive ancora nella memoria e nella gratitudine verso “D10S”.

4) Amando a Maradona di Javier Vazquez (2005). Documentario dai toni agiografici sulla figura del fuoriclasse argentino, con la scontata concessione sul lato oscuro del calciatore che combatte contro la propria debolezza e la dipendenza da cocaina.

5) Maradona – La mano de Dios di Marco Risi (2007). Biografia sulla vita del fuoriclasse: dall’infanzia fino al Capodanno del 2000. Ad interpretare l’argentino l’attore italiano Marco Leonardi.

6) Santa Maradona di Marco Ponti (2000). Il titolo del film, un cult per la generazione nata negli anni Ottanta, allude a una canzone dei Mano Negra e non direttamente al Pibe, che comunque compare in tutto il suo splendore nei titoli di testa.

7) Youth di Paolo Sorrentino (2015). Maradona è uno dei pilastri della vita di Sorrentino, che l’ha addirittura citato come fonte di ispirazione nel discorso di ringraziamento per l’Oscar per La grande bellezza (2013). In questo film su Maradona il regista immagina ospite di una clinica in Svizzera, grasso e affannato ma ancora capace di squarci di grazia come gli altissimi palleggi compiuti con una pallina da tennis.

8) È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino (?). Non poteva mancare in questo elenco dedicato ai film su Maradona anche la pellicola che il regista napoletano sta realizzando. Il film non racconta la storia dell’argentino ma il titolo è un chiaro omaggio a Diego.  

Leggi anche:  Menez Reggina: il francese ha firmato un triennale

Maradona Film: le apparizioni dell’argentino

1) Tifosi di Neri Parenti (1999). Tutti ricordano l’apparizione nel cine-panettone di fine secolo. L’argentino è la guest star dell’episodio “napoletano” con Nino D’Angelo e Peppe Quintale rapinatori inconsapevoli di un attico che appartiene proprio a Maradona.

2) L’allenatore nel pallone di Sergio Martino (1984). Maradona era una delle stelle del “campionato più bello del mondo”, com’era universalmente nota la serie A negli anni Ottanta: a un certo punto l’allenatore Oronzo Canà (Lino Banfi) s’illude che il suo presidente gli abbia comprato Maradona, e sviene dall’emozione.

3) ¡Qué linda es mi familia! di Palito Ortega (1980). In questa commedia musicale il 19enne Maradona, allora stella dell’Argentinos Juniors, fa una breve comparsata nel ruolo di sé stesso.

Condividi su: