Jole Santelli

Jole Santelli (Cosenza, 28 dicembre 1968 – 15 ottobre 2020) è stata avvocatessa e politica italiana. Alle elezioni di Gennaio 2020 è stata eletta come presidente della Regione Calabria, la prima donna a ricoprire questo incarico. Dal 15 febbraio 2020 per otto mesi, fino alla morte improvvisa avvenuta il 15 ottobre, ha ricoperto l’incarico di presidente della Regione Calabria.

Chi è Jole Santelli: biografia

Jole Santelli è nata a Cosenza il 28 dicembre 1968. Prima di diventare presidente di regione viveva a Roma dove si era laureata in Giurisprudenza all’università la Sapienza, specializzandosi in diritto e procedura penale, per poi diventare avvocata di professione. Ha iniziato la pratica forense con Tina Lagostena Bassi, quindi con Vincenzo Siniscalchi, infine entra nello studio di Cesare Previti.

Carriera Politica di Jole Santelli

Ha iniziato a fare politica agli inizi degli anni novanta, nel 1994 si è iscritta al partito Forza Italia. Nel giugno del 1996 ha collaborato con l’ufficio legislativo del gruppo di Forza Italia al Senato, per poi passare a quello della Camera nel 1998. Nel 2001 è stata eletta per la prima volta al Parlamento ed è stata rieletta in ogni successiva tornata elettorale delle Politiche, per complessive cinque legislature (compresa quella in corso). In quasi venti anni ha ricoperto diverse cariche:

  • Sottosegretario alla Giustizia (dal 2001 al 2006) nel secondo e terzo governo Berlusconi;
  • Sottosegretario al Lavoro e Politiche sociali (da maggio a dicembre 2013) nel governo Letta;
  • Attuale vicepresidente della commissione parlamentare antimafia.

Dal 2014 è stata anche coordinatrice di Forza Italia in Calabria. Dal 28 giugno 2016 fino al 9 dicembre 2019, la Santelli è stata anche vicesindaca e assessore al Comune di Cosenza, nella Giunta guidata da Mario Occhiuto. Alle elezioni regionali del 26 gennaio 2020, sostenuta da una coalizione di centrodestra, aveva vinto il confronto con l’imprenditore Pippo Callipo del centrosinistra, conquistando il 55,29% dei consensi dei calabresi diventando la prima donna governatrice della Calabria.

Malattia Jole Santelli: la forza dimostrata in campagna elettorale

La governatrice calabrese durante la campagna elettorale ha pubblicamente dichiarato di essere malata di tumore e di essere in cura al reparto di Oncologia dell’ospedale di Paola (Cosenza). Ha espresso la ferma intenzione “di combattere la malattia” ed ha invitato i calabresi “ad avere fiducia nei medici che lavorano nelle nostre strutture sanitarie“.