La taurianovese Vincenza Petrilli ha conquistato la medaglia d’argento nel torneo individuale di tiro con l’arco ricurvo open delle Paralimpiadi di Tokyo 2020. L’arciera calabrese, al suo esordio in un torneo olimpico, in finale ha perso contro l’ iraniana Zara Nehmat, numero 3 al mondo del ranking, e campionessa già a Londra e Rio.

Grazie Enza! È una medaglia d’argento che brilla più dell’oro! Grazie per aver portato in alto la nostra amata Calabria. 

Condividi su:
Leggi anche:  Film su Maradona: le opere dedicate al Genio argentino