La Reggina Calcio, se non ci saranno ulteriori colpi di scena, disputerà la prossima stagione 23/24 in Serie B. Gli obiettivi degli amaranto dipenderanno anche dal futuro dell’attuale allenatore, Filippo Inzaghi. La sua permanenza in riva allo Stretto potrebbe influire sul progetto a lungo termine del club reggino.

Se Inzaghi, che ha firmato la scorsa estate un contratto triennale, dovesse rimanere, la squadra potrebbe beneficiare della sua esperienza e delle sue competenze per costruire una rosa competitiva e ambiziosa che possa puntare anche alla promozione. In caso contrario, la Reggina dovrà valutare attentamente la scelta di un nuovo allenatore che possa guidare la squadra.

Nel frattempo, il calcio italiano si prepara per una nuova stagione di Serie A e l’entusiasmo è palpabile. Le squadre di vertice, Napoli ed Inter in primis, stanno lavorando duramente per consolidare la loro posizione, mentre le sorprese potrebbero provenire da formazioni come Lazio e Roma.

A tal proposito, per saperne di più sulle previsioni del prossimo anno sulla serie cadetta e la Serie A, è possibile consultare l’articolo quote scudetto 2024 sul sito specializzato pronosticicalcio.net.

Condividi su:
Leggi anche:  La Calabria assente ai prossimi Mondiali