La città di Taurianova è pronta alle elezioni comunali, in programma domenica 20 e lunedì 21 settembre, che dovrebbero consegnare alla cittadina della piana di Gioia Tauro un nuovo primo cittadino. L’ultimo è stato Fabio Scionti: il mandato dell’ex sindaco, eletto nel novembre 2015, è finito prematuramente nel dicembre del 2019 a causa delle dimissioni di 9 consiglieri comunali. Attualmente, a fare le veci del primo cittadino c’è la commissaria prefettizia Antonia Maria Grazia Surace.

Taurianova elezioni comunali: i candidati a sindaco

20 e 21 settembre, dunque, la cittadina della piana è chiamata alle urne per votare il nuovo primo cittadino ed il nuovo consiglio comunale. A tal proposito abbiamo deciso di seguire il pre-voto con questo speciale ‘Taurianova Elezioni Comunali 2020’. Nel paragrafo che segue vi indicheremo chi sono i candidati per la carica di sindaco e le liste di sostegno. Prima di andare a vedere da vicino i nomi vi ricordiamo che se al primo turno nessuno riceve più del 50% più uno dei voti validi si andrà al ballottaggio, previsto per legge la seconda domenica successiva, perché Taurianova supera i 15 mila abitanti. Al ballottaggio andranno eventualmente i due candidati più votati. Di seguito eccovi chi sono i candidati a sindaco di Taurianova:

Taurianova elezioni comunali 2020: candidati a sindaco
SPERANZA FILIPPOSCIONTI FABIO PRESTILEO DANIELEBIASI ROCCO
Taurianova per Te
Orgoglio Sud
Partito Democratico
Comitato Civico Scionti Sindaco
UDC
Forza Italia
Fratelli d’Italia
Lega per l’Italia
MDR
Lega Salvini Calabria
Cultura e Identità
Taurianova la città al centro

Come possiamo vedere dalla tabella sovrastante il candidato che ha più liste a sostegno è Daniele Prestileo che nel 2015 si era portato come consigliere tra le fila del PD, a sostegno di Scionti, ricevendo 113 voti. Numero di preferenze insufficiente per essere eletto consigliere, carica che comunque ha ricoperto – in seguito a numerose dimissioni all’interno della maggioranza – a partire dal 19 luglio 2019 fino alle dimissioni del 2 dicembre che di fatto hanno defenestrato Scionti. Adesso Prestileo decide di correre per la poltrona di Sindaco, sostenuto da una coalizione di destra che nella cittadina della Piana ha riscosso numerosi consensi nelle elezioni regionali di febbraio.

Leggi anche:  Libro Perché Salvini Merita Fiducia Rispetto e Ammirazione? Recensione e VIDEO

Subito dopo Prestileo il candidato con la coalizone più folta è Rocco Biasi, già sindaco di Taurianova per due mandati dal 1997 al 2006. Sempre nel 2006 è stato ri-eletto dal popolo taurianovese per una terza volta ma il Prefetto a settembre dello stesso anno lo fa decadere in virtù di una legge che non consente tre elezioni consecutive. Nelle ultime elezioni, del 2015, ha perso il ballottaggio con Scionti. Adesso l’avvocato si presenta con 3 liste a suo sostegno dove spicca ovviamente quella di Salvini. 

Filippo Speranza, invece, ha solo due liste in suo sostegno, “Orgoglio Sud” e “Taurianova per te”. Nelle elezioni passate si è candidato come consigliere con la coalizione capeggiata da Cettina Nicolosi ed ha ricevuto 65 voti. Infine, anche l’ultimo sindaco della città, Fabio Scionti, si presenta alle elezioni comunali con solamente due liste a sostegno. Una è il Partito Democratico, l’altra è la lista civica “Comitato Civico Scionti Sindaco”. Dunque, dei quattro Scionti è senza dubbio quello che si schiera più a sinistra. Bene o male sono tutti volti noti al popolo taurianovese che adesso deve scegliere a chi affidare il compito di guidare il paese per il prossimo quinquennio.

 

 

Condividi su: